notizie

Premio Strega 2021: quali sono i libri finalisti?

Quali sono i titoli finalisti in gara per il Premio Strega 2021? Ecco la dozzina candidata al premio letterario italiano.

Premio Strega 2021 – Si svolge quest’anno la settantacinquestima edizione del Premio Strega, il riconoscimento letterario più importante d’Italia. Scopriamo insieme i 12 titoli candidati.

I 12 FINALISTI DEL PREMIO STREGA 2021: UNA GARA TUTTA AL FEMMINILE.

Per la settantacinquesima edizione del Premio Strega. gli Amici della Domenica hanno proposto 62 titoli di narrativa. Tra questi il Comitato direttivo ha scelto la dozzina che si sfiderà nella semifinale e nella finale per ottenere il Premio Strega 2021. L’anno scorso il vincitore è stato Il Colibrì di Sandro Veronesi . Chi si aggiudicherà il premio di €5,000 quest’anno?

Tra i 12 titoli selezionati troviamo Il libro delle case (Feltrinelli) di Andrea Bajani. Per La Nave di Teseo c’è Edith Bruck con Il pane perduto, per Bompiani L’acqua del lago non è mai dolce di Giulia Caminito. Per Einaudi c’è Borgo Sud di Donatella Di Pietrantonio, per Mondadori Sembrava bellezza di Teresa Ciabatti. Ponte delle Grazie è presente con due libri: Splendi come vita di Maria Grazia Calandrone, e Cara pace di Lisa Ginzburg. Fra gli altri romanzi in competizione troviamo: Giulio Mozzi, Le ripetizioni (Marsilio), Daniele Petruccioli, La casa delle madri (TerraRossa), Emanuele TreviDue vite (Neri Pozza), Alice UrciuoloAdorazione (66thand2nd) e Roberto VenturiniL’anno che a Roma fu due volte Natale (SEM).

IL COMMENTO DEL COMITATO DIRETTIVO

Si nota una prevalenza di donne, con 7 titoli firmati da autrici contro i 5 uomini in gara. A proposito della dozzina selezionata, Melania G. Mazzucco, presidente del Comitato direttivo, ha detto: «Fra i sessantadue titoli proposti abbiamo notato il ricorrere della distopia e dell’autobiografia. Le autrici e gli autori prescelti rappresentano più generazioni, con un’escursione anagrafica agli estremi di ben sessantatré anni.  I titoli selezionati nel 2021 raccontano per la maggior parte storie legate al vissuto personale dell’autrice o dell’autore. Sono storie di famiglie, dominano le figure delle madri e delle sorelle. Il sentimento dell’esclusione sociale e del rancore incendia alcuni di questi libri». E poi: «Sono storie domestiche, nelle quali la casa diventa personaggio. Nell’anno del confinamento nelle mura domestiche o nelle mura metaforiche dei nostri confini nazionali, è certo una coincidenza non casuale».

LA GIURIA E LA VOTAZIONE DEL PREMIO STREGA

La prima votazione, che selezionerà la cinquina dei finalisti, si terrà giovedì 10 giugno, mentre l’elezione del vincitore si svolgerà giovedì 8 luglio.

I libri candidati al Premio Strega 2021 saranno letti e votati da una giuria composta da 660 aventi diritto. Ai voti degli Amici della domenica si aggiungono quelli espressi dai lettori forti scelti da librerie indipendenti distribuite in tutta Italia. Parteciperanno alla votazione anche 200 tra studiosi, traduttori e appassionati della nostra lingua e letteratura selezionati dagli Istituti italiani di cultura all’estero. A tutti questi si sommeranno i 20 voti collettivi espressi da scuole, università e gruppi di lettura, tra i quali i circoli istituiti dalle Biblioteche di Roma.

Inoltre i 12 titoli in gara (ad eccezione de Le ripetizioni) concorreranno alla VIII edizione del Premio Strega Giovani e saranno letti e votati da una giuria composta da 600 studenti provenienti da scuole secondarie superiori in Italia e all’estero.

Add Comment

Click here to post a comment